L’Officina Profumo premiata in Oriente

Cinque milioni di Yen è la donazione che l’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella è riuscita a consegnare al Sindaco di Kyoto, in Giappone,  Daisaku Kadokawa.  Una beneficenza voluta ed organizzata dalla nota azienda fiorentina per aiutare la popolazioni colpite dallo Tsunami. È stato l’Ing. Eugenio Alphandery, titolare dell’antica spezieria, a prendere parte nell’evento celebrativo che si è tenuto nella città nipponica. Un evento che ha visto lo stesso Alphandery ricevere ben due premi nel corso di un appuntamento appositamente organizzato. Il primo premio ha riguardato il merito di aver rafforzato gli scambi commerciali e culturali tra Firenze e Kyoto in vista dei 45 anni di gemellaggio mentre il secondo premio ricevuto, di cui la Santa Maria Novella era l’unica azienda straniera su 34,  riguarda l’atto di beneficenza verso la popolazione Giapponese.

Antonio Degl’Innocenti

 


WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux